I microrganismi EM

Negli EM convivono oltre 80 tipi di microrganismi (aerobici e anaerobici) in perfetto equilibrio, comportandosi in modo rigenerativo, costruttivo e antiossidante. Ne consegue un immediato effetto rigenerativo che trova una vastissima gamma di applicazioni. Gli EM non sono né un fertilizzante, né un anticrittogamico, non contengono alcun composto chimico e nessuna sostanza sintetica. Si tratta di un composto costituito esclusivamente da microbi presenti in natura ed allevati da Caìscio Compost in un substrato di melassa e zucchero di canna.

Come lavorano gli EM

  1. Attraverso una competizione che esclude i germi patogeni.
  2. Attraverso la produzione di sostanze benefiche che promuovono la salute ambientale,come acidi organici, aminoacidi, antiossidanti ed ormoni.

Utilizziamo gli EM per garantire un terriccio di qualità impeccabile

Nella fase iniziale di fermentazione degli scarti vegetali gli EM riducono i processi di putrefazione eliminando nel contempo la formazione di cattivi odori, equilibrando in modo naturale i microrganismi naturali positivi.

Gli EM essendo microrganismi in parte anaerobici permettono di ridurre la rivoltatura dei cumuli al minimo e di riflesso le perdite di calore e di carbonio, limitando l’inquinamento atmosferico (co2). Fino all’esaurimento della trasformazione del materiale organico, per un periodo che varia da 6 a oltre 18 mesi di fermentazione, la temperatura resta costantemente superiore ai 55 gradi garantendo un Compost pastorizzato al 100%.
Il risultato finale è un Compost di prima Qualità, ricavato essenzialmente da scarti vegetali nobili (ramaglia, legna, erba) ed aggiunta di microrganismi effettivi (EM).se iniziale di fermentazione degli scarti vegetali gli EM riducono i processi di putrefazione eliminando nel contempo la formazione di cattivi odori, equilibrando in modo naturale i microrganismi naturali positivi.

TORNA SU